DUBAI FUTURA SEDE DELL’EXPO 2020

Expo_2020_Dubai_UAE_image_06
Da qualche giorno, l’Ufficio Internazionale delle Esposizioni ha scelto come sede per l’Expo del 2020, Dubai, che si è confermata in tutte e tre le votazioni, tenute a Parigi,  la candidata più forte, sbaragliando senza problemi la concorrenza.
Delle altre tre città arrivate finaliste, la prima ad essere eliminata è stata San Paolo, poi è toccato alla turca Smirne e per ultima la russa Ekaterinburg.

Quando la BIE ha annunciato la futura sede dell’Expo 2020 gli Emirati Arabi Uniti, sono scoppiati in festeggiamenti.
Questa vittoria, oltre a premiare l’immagine reclamizzata dal comitato promotore arabo per l’Expo 2020, rappresenta anche un importante riconoscimento per lo sviluppo senza precedenti di questo paese, che nel 2021 festeggerà i 50 anni dalla fondazione della federazione degli emirati del Golfo Persico.

L’Expo di Dubai si svolgerà dal 4 gennaio al 3 giugno 2020, nel nuovo nuovo quartiere fieristico di Exhibition City, un’area di 400 ettari, situata a sud-ovest della città e adiacente al nuovo aeroporto internazionale Al Maktoum.

Il tema attorno a cui si svilupperà la manifestazione sarà “Connettere le menti – creare il futuro”.

Si calcola che la manifestazione darà lavoro a 270 mila persone, impiegate nel settore turistico (si prevedono 25 milioni di visitatori durante l’Expo), edile, commerciale e dei servizi. Il Paese si aspetta dall’evento un ritorno economico di 17 miliardi di euro.

Che ne pensate di questa scelta? Andrete anche voi a visitare la Expo di Dubai nel 2020?

Print Friendly