EMIRATI ARABI – RELIGIONE E RAMADAN

Islam  religione  e ramadan
L’Islam è la religione ufficiale degli EAU, qui largamente praticata. Il giorno sacro per l’Islam è il venerdì ed esistono 5 obblighi, “i cinque pilastri”, che ogni musulmano è tenuto a compiere: la professione di fede, la preghiera, la carità, il digiuno e il pellegrinaggio alla Mecca. Ogni fedele deve, inoltre, pregare (rivolto alla Mecca) cinque volte al giorno. L’orario varia a seconda della posizione del sole e la chiamata giornaliera alla preghiera è trasmessa mediante gli altroparlanti nei minareti delle moschee.

La Costituzione degli EAU garantisce la libertà di religione, nel rispetto delle usanze vigenti. Abu Dhabi è tollerante nei confronti delle altre religioni e le persone sono libere di praticare il proprio credo, sempre che questo non interferisca con l’Islam. I non musulmani possono avere un’idea dell’Islam partecipando a una delle visite guidate della spettacolare Gran Moschea Sceicco Zayed.

Ramadan
Il Ramadan è il mese sacro in cui i musulmani commemorano la rivelazione del Sacro Corano (il testo sacro dell’Islam). È un periodo di digiuno nel quale i fedeli si astengono da qualunque tipo di bevanda, cibo, fumo e pensiero o attività impuri, dall’alba fino al crepuscolo.
Al tramonto, il digiuno viene interrotto e ha inizio il banchetto dell’Iftar, i cui orari sono annunciati su tutti i quotidiani.
Sparsi per tutta la città, sono allestiti tendoni celebrativi che ogni giorno si riempiono di persone di ogni nazionalità e religione, riuniti per assaggiare le tipiche mezze e i dolci arabi. Le date del Ramadan cambiano ogni anno, seguendo il calendario lunare islamico.
Durante il mese sacro del Ramadan i negozi spesso cambiano orari, rimanendo chiusi durante il giorno e riaprendo una o due ore dopo il tramonto, fino a tarda notte. Gli esercizi alimentari e i ristoranti, rimangono di solito chiusi o, in alternativa, offrono un servizio di asporto durante le ore del giorno per poi riaprire per l’Iftar dopo il tramonto.
I non musulmani sono gentilmente invitati a evitare di mangiare, bere o fumare in luoghi pubblici durante le ore del giorno. Il mancato rispetto di questa regola potrebbe infastidire le persone o portare, addirittura, a un richiamo ufficiale. Durante il Ramadan i negozi e i parchi solitamente aprono e chiudono più tardi. Inoltre, non sono ammessi né musica dal vivo e né ballo (pertanto i nightclub tendono a rimanere chiusi per l’intero mese) e nei cinema le proiezioni giornaliere sono ridotte.
Il Ramadan si conclude con una celebrazione di tre giorni e una festa chiamata Id al fitr, caratterizzata da uno scambio di doni tra familiari, amici, vicini e organizzazioni benefiche.

PERIODO RAMADAN 2015
Il Ramadan quest’ anno inizierà il 29 Giugno e finirà il 29 Luglio

Print Friendly