Guatemala Honduras e Belize – 10 giorni/9 notti

Flag_of_Guatemala_svg

CALENDARIO PARTENZE 2017:

Gennaio: 09,30 Febbraio: 13,27 Marzo:13,27 Aprile: 17 Maggio: 01,15,29 Giugno: 12,26 Luglio: 10,17,24,31 Agosto: 07,28 Settembre: 11,25 Ottobre: 09,16,30 Novembre: 13,27

ITINERARIO: Guatemala City – Antigua – Atitlán – Chichicastenango – Copan – Quirigua – Livingston – Flores – Belize City – Kohunlich – Riviera Maya o Cancun

DESCRIZIONE:

1° GIORNO: CITTA’ DEL GUATEMALA

Arrivo all’aeroporto di Città del Guatemala e trasferimento all’hotel Barcelò Guatemala City o similare. Registrazione e pernottamento.

2° GIORNO: CITTA’ DEL GUATEMALA – ANTIGUA (50 KM)

Dopo la prima colazione partenza per Antigua, antica capitale del Guatemala. Arrivo e sistemazione presso l’hotel Soleil Antigua o similare. Intera giornata dedicata alla visita della città, monumento coloniale delle Americhe. Fra i suoi tesori coloniali segnaliamo in particolare il Palazzo dei Capitani Generali ed il Palazzo della Municipalità nonché la Piazza delle Armi ed il Palazzo del Governo. Di grande interesse sono anche le rovine di differenti chiese e conventi come quelle della Merced e dei Cappuccini. Pernottamento.

3° GIORNO: ANTIGUA – ATITLAN (100 KM)

Partenza per Atitlán. Arrivo a Panajachel e sistemazione presso l’hotel Porta del Lago o similare. Atitlán uno dei laghi più belli del mondo, dominato da tre vulcani ed abitato sulle sue sponde da diverse comunità appartenenti a differenti etnie. Nel pomeriggio giro del lago di Atitlán in lancia, con sosta per una visita a San Antonio Palapò, un caratteristico villaggio dove si potranno ammirare il colore ed il folclore degli abitanti dell’altipiano Guatemalteco. Al termine rientro in hotel. Pernottamento.

4° GIORNO: ATITLAN – CHICHICASTENANGO – GUATEMALA  (200 KM)

Di prima mattina partenza per Chichicastenango, ubicato a circa un’ora di strada; visita della chiesa di Santo Tomas, situata nella piazza principale dove gli indigeni bruciano incenso e pregano i loro dei, e del mercato indigeno più conosciuto del Guatemala, dove si mescolano usi e costumi maya e iberici. Il giovedì e la domenica, giorni di mercato, tutto il paese diventa un gran bazar di artigianato dove si possono trovare tessuti, oggetti in legno e ceramiche multicolori. Pranzo in ristorante e proseguimento per Città del Guatemala. Arrivo e sistemazione presso l’hotel Barcelò di Città del Guatemala. Pernottamento.

5° GIORNO:  GUATEMALA – COPAN (230 KM)

Partenza in pullman per Copan in Honduras, per la visita del centro storico considerato dall’UNESCO patrimonio dell’umanità certamente uno dei più grandiosi di tutta la cultura Maya, celebre per i suoi toni barocchi e per i suoi straordinari steli e altari cerimoniali appartenenti al periodo classico. Pernottamento all’hotel Marina Copan o similare.

6° GIORNO:  COPAN – QUIRIGUA – LIVINGSTON (196 KM)

Partenza in pullman per Puerto Barrios. Durante il percorso, visita del centro archeologico di Quirigua. Qui si potrà ammirare la più  grande pietra scolpita dai Maya, il suo peso è di circa 65 tonnellate. Proseguimento in motolancia per Livingston. Sistemazione presso l’hotel Villa Caribe o similare. Pernottamento.

7° GIORNO:  LIVINGSTON – FLORES (210 KM)

Escursione in barca al Rio Dulce, dove sarà possibile ammirare la lussureggiante vegetazione tropicale di questo angolo del Guatemala. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio 3 ore di strada a Flores. Arrivo e sistemazione presso l’hotel Peten Esplendido o similare. Pernottamento.

8° GIORNO:  FLORES – BELIZE CITY (267 KM)

Escursione a Tikal con pranzo. Tikal è considerato il sito maya più bello: l’incredibile abbondanza di piramidi e steli, dimostra che questa città fu la più importante del mondo Maya nell’ VIII secolo. Le rovine, buona parte ancora coperte dalla vegetazione, si trovano in un’area di 576 chilometri quadrati e quelle già riportate alla luce si possono vedere passeggiando vicino a piramidi alte fino a 70 metri, che furonocostruite 200 anni prima della nostra era. Dall’alto del tempio IV, la vista sopra la giungla del Peten è impressionante. Al termine della visita pranzo e proseguimento per Belize City. All’arrivo sistemazione e pernottamento presso l’hotel Biltmore Express o similare.

9° GIORNO:  BELIZE CITY – KOHUNLICH (211 KM)

Al mattino partenza per Tower Hill da dove si navigherà lungo il fiume per circa due ore per raggiungere il centro religioso di Lamanai, nome che significa letteralmente “coccodrillo sotto l’acqua”. Durante questa escursione in motolancia si potranno osservare alcune rare specie di pipistrelli ed uccelli, con un poco di fortuna si potranno avvistare anche coccodrilli e tartarughe. Il centro archeologico  si trova nel cuore della foresta tropicale piena di frutta esotica, la cui pace è interrotta dalle urla delle scimmie. Al termine della visita di Lamanai rientro a Tower Hill in motolancia per il pranzo in ristorante e proseguimento in pullman verso la frontiera tra Messico e Belize. Dopo le operazioni doganali, si  cambierà mezzo di trasporto, proseguendo quindi in bus, èer raggiungere l’hotel Explorean Kohunlich situato nel mezzo della lussureggiante giungla maya, luogo perfetto per vivere a contatto con la natura e conoscerne i suoi misteri. Cena in hotel. Pernottamento.

9° GIORNO:  KOHUNLICH – RIVIERA MAYA O CANCUN (340 KM)

Mattinata libera per rilassarsi a contatto con la natura e possibilità di ammirare il grandioso “mare” verde che si estende davanti al lounge dell’hotel. Partenza per Laguna di Bacalar, conosciuta anche con il nome di “Laguna dei sette colori”., questo per i diversi toni di turchese, giada ed acquamarina delle sue acque che si snodano per 50 chilometri di lunghezza. Pranzo e proseguimento per la Riviera Maya o per Cancun.

 

IL TOUR INCLUDE: Sistemazione negli hotels indicati o similari, colazione americana in tutti gli hotels, 5 pranzi e 1 cena. Guida-accompagnatore guatemalteco dal 1° al 7° giorno e dal 7° al 9° giorno, guida-accompagnatore messicano 9° al 10° tutti di lingua italiana-spagnola.

Print Friendly, PDF & Email