India in jeans grand tour – 15 giorni / 14 notti

TirangaLJ6L
GIORNI PARTENZE 2017:Partenze giornaliere da Aprile a Settembre

 

ITINERARIO:  Delhi – Agra – Jaipur – Mandawa – Bîkâner – Jaisalmer – Jodhpur – Ranakpur – Udaipur – Kota – Bundi – Delhi –

1° GIORNO: DELHI

Arrivo a Delhi, accoglienza in aeroporto e trasferimento in hotel. Sistemazione in camera e, più tardi, tour della capitale dell’India moderna, cuore del paese, metropoli verde e gradevole, ricca di testimonianze del passato, interessante commistione di antichi monumenti ed affollati bazar, palazzi medioevali e modernissimi edifici, suddivisa in due parti, “Old‟ e “New Delhi‟, dove l’architettura della parte vecchia contrasta con lo splendore formale della nuova. Visita di uno dei luoghi simbolo della vecchia Delhi, il Raj Ghat, il memoriale del Mahatma Gandhi eretto nel luogo dove venne cremato, proseguendo per la moschea Jama Masjid, il simbolo più opulento dell’impero moghul, e il massiccio Forte Rosso che si ammirano dall’esterno. Nella nuova Delhi visita dell’alta ed elegante torre persiana Qutb Minar e della tomba di Humayun, sepolcro-giardino in stile indo-persiano, precursore della magnificenza del Taj Mahal. Il primo giorno si conclude con la passeggiata in macchina lungo l’India Gate, il Palazzo del Parlamento e il Rastrapathi Bhawan, la residenza presidenziale, prima del rientro in hotel. Cena e pernottamento.

2° GIORNO: DELHI / AGRA ( 205 km – 5 ore circa)

Prima colazione e trasferimento ad Agra, nell’Uttar Pradesh, città simbolo dei Mughal. Visita del Forte Rosso, vasta cittadella dai tratti architettonici raffinatissimi: circondata dal fiume Yamuna, questa fortezza monumentale, che deve il suo nome al materiale utilizzato per la costruzione, l’arenaria rossa, stupisce con la maestosità delle mura, i padiglioni di marmo bianco, i soffitti azzurro e oro, le anticamere dei bagni reali adorni di specchi. Più tardi, quando i raggi del sole cominciano a calare avvolgendo ogni cosa di luce speciale, tutta la magnificenza del Taj Mahal (chiuso il venerdi), monumento all’amore fatto erigere dall’Imperatore moghul Shah Jahan in memoria dell’adorata moglie prematuramente scomparsa perché di lei non si perdesse mai il ricordo. Interamente costruito in marmo bianco incastonato di pietre preziose, è uno spettacolo che incanta ad ogni ora del giorno e della notte e da ogni angolazione, che lo si guardi alla luce eterea della luna, ai primi raggi rosati dell’alba o accarezzato dall’oro del crepuscolo, ammirato direttamente o riflesso negli specchi d’acqua del giardino. Cena e pernottamento.

3° GIORNO:  AGRA / JAIPUR ( 240 km – 5 ore circa)

Prima colazione e spostamento a Jaipur, con visita lungo il percorso della splendida e desolata Fatehpur Sikri, suggestiva città fantasma che ha la grandiosità di una capitale e la suggestione di un sogno. Finemente disegnata con palazzi, sale, logge, colonne, padiglioni, giardini, cortili e una scintillante moschea, fu presto abbandonata per motivi non del tutto chiari, forse per mancanza d’acqua o per mossa strategica dell’imperatore Akbar nei suoi piani di conquista territoriale. Al termine della visita proseguimento per Jaipur e sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

4° GIORNO:  JAIPUR

Dopo la prima colazione escursione ad Amber, cittadella fortificata a pochi chilometri da Jaipur, complesso fatto di trafori, specchi, pietre dure, miniature e decori che conobbe un periodo di grande splendore in epoca moghul: con le sue superbe sale riccamente adornate, Amber fa rivivere le leggende d’amore e di battaglie degli antichi Rajput. Una salita a dorso di elefante (in jeep, in caso di sospensione del servizio) ed ecco nella loro inalterata magnificenza gli edifici racchiusi all’interno della fortezza: sale decorate, specchi, gemme, trafori e tutta l’atmosfera di un luogo dove la storia è di casa. Rientro alla “città rosa” e sosta di fronte all’Hawa Mahal, il ‘palazzo dei venti’, alta facciata intarsiata di finestre attraverso le quali le cortigiane potevano guardare senza essere viste, seguita dalla visita del City Palace, intrigante complesso architettonico nel cuore della città vecchia, e del sorprendente Jantar Mantar, l’osservatorio astronomico all’aperto voluto nel 1728 dal sovrano Jai Singh e ancor oggi perfettamente funzionante. Rientro in hotel al termine delle visite, cena e pernottamento.

5° GIORNO:  JAIPUR / MANDAWA ( 170 km – 4 ore circa)

Prima colazione e spostamento a Mandawa, nello Shekhawati, il “museo all‟aria aperta” del Rajasthan. Sistemazione in hotel e, nel pomeriggio, breve visita di Mandawa, con le sue stupefacenti haveli, le dimore di ricchi mercanti adorne di elaborati affreschi, la maggior parti delle quali risale al 18° secolo. Cena e pernottamento.

6° GIORNO:   MANDAWA / BIKANER ( 170 km – 4 ore circa)

Dopo la prima colazione spostamento a Bikaner, città fortificata dal fascino medioevale inalterato nel tempo. Nel pomeriggio visita del Junagarh Fort, massiccia fortezza le cui mura hanno un perimetro di un chilometro, fatta erigere dal rajah Rai Singhji, sesto sovrano di Bikaner che regnò dal 1571 al 1611: all’interno la reggia a forma di labirinto e numerosi templi, padiglioni, palazzi e un museo dall’ampia collezione di gioielli, tappeti, manoscritti, giare. Uno degli edifici più interessanti dell’intero complesso è la sala delle udienze o Karan Mahal affrescata in stile moghul. Cena e pernottamento.

7° GIORNO:  BIKANER / JAISALMER ( 330 km – 7 ore circa)

Colazione e trasferimento a Jaisalmer che, situata sulle rotte delle carovane, fa rivivere in pieno la suggestiva atmosfera di un remoto avamposto del deserto. L’imponente fortezza, il sapore della storia, l’incantevole atmosfera medioevale, l’attrattiva del deserto, fanno della cittadina un luogo davvero magico. Sistemazione in hotel all’arrivo, cena e pernottamento.

8° GIORNO: JAISALMER

Prima colazione e visita dell’affascinante “città d’oro”, mura di arenaria gialla, viuzze intricate, templi, palazzi finemente decorati, torri, bastioni. Si inizia col Forte, all’interno del quale risiede tuttora un quarto della popolazione locale: costruito nel 1156, è uno dei più antichi della regione del Rajasthan. Nel pomeriggio escursione a dorso di cammello nel deserto del Thar per ammirare il tramonto del sole sulle dune. Cena e pernottamento in hotel.

9° GIORNO: JAISALMER / JODHPUR (295 km – 6 ore circa)

Prima colazione. In mattinata trasferimento a Jodhpur, un tempo capitale dello stato del Marwar e seconda città del Rajasthan per grandezza, superba città fortificata dove si possono ammirare in tutta la loro pienezza i colori della regione desertica. Sistemazione in hotel e visita del forte Meharangarh che si erge maestoso sulla distesa di case dai tipici tetti blu con i bagliori del deserto sullo sfondo, e del memoriale in marmo di Jaswant Thanda. Cena e pernottamento in hotel.

10° GIORNO:  JODHPUR / RANAKPUR / UDAIPUR (260 km – 6 ore circa)

Prima colazione e spostamento a Ranakpur, candido gioiello dell’arte jainista, uno dei 5 templi più sacri dell’India dalle 1444 colonne una diversa dall’altra, e proseguimento per Udaipur, la “Venezia dell’Est”, cittadina deliziosa nota per i suoi laghi e per gli incantevoli angoli di interesse storico. Sistemazione in hotel e tempo a disposizione prima della cena e del pernottamento.

11° GIORNO:  UDAIPUR

Palazzi da favola, vicoli quieti, fortezze arroccate che ricordano antiche battaglie, laghi, mosaici, atmosfera romantica: questa la bella Udaipur. La visita ha inizio dopo la prima colazione con il Palazzo di Città edificato sul lago Pichola nel 1725, un trionfo di marmo, granito, filigrane, mosaici, vetri, finestre decorate, labirinti di cortili, porte ornamentali, appartamenti, sale affrescate, in un’eccezionale composizione artistica. Si visitano i musei, la sala delle udienze pubbliche, le camere private delle signore del palazzo e il Sahelion-ki-Badi, i bei giardini con il verde punteggiato di chioschi, fontane e statue. Al termine una rilassante minicrociera sul tranquillo lago Pichola dal quale si può ammirare la maestosità della città e la bellezza del Jag Mandir, incantevole palazzo al centro del lago. Cena e pernottamento in hotel.

12° GIORNO:  UDAIPUR / KOTA ( 290 km – 5 ore circa)

Dopo la prima colazione trasferimento a Kota, sulla riva orientale del fiume Chambal, e sistemazione in hotel all’arrivo. Resto del giorno a disposizione prima della cena. Un tempo capitale dell’omonimo regno, Kota conserva ancora uno splendido palazzo affrescato che spicca nel contesto industriale, ed è famosa per i bellissimi sari intessuti di fili d’oro.

13° GIORNO:  KOTA / BUNDI / KOTA

Prima colazione e trasferimento all’antica e magica Bundi, a circa 40 Km. di distanza, una delle più pittoresche cittadine del Rajasthan circondata da porte e bastioni imponenti e nota per le raffinate pitture murali che raffigurano le leggende di Radha Krishna. Sulla sommità di una collina l’affascinante Tara Garh Fort, dalle caratteristiche architettoniche interessanti e insolite e dalla magnifica vista sui monti Aravalli e sulle pianure circostanti. Rientro a Kota al termine della visita, cena e pernottamento.

13° GIORNO:  KOTA / DELHI

Al mattino presto trasferimento alla stazione e rientro a Delhi in treno. Sistemazione in hotel all’arrivo e tempo a disposizione per attività individuali, shopping o relax prima della cena e del pernottamento.

14° GIORNO:  DELHI

Prima colazione e trasferimento all’aeroporto.

IL TOUR INCLUDE: 14 pernottamenti negli alberghi citati o similari in camera doppia – prima colazione e cena (supplementi per i pranzi in tabella) – tutti i trasferimenti e le visite in veicoli privati con autista* – guide locali parlanti inglese (italiano ove possibile) – gli ingressi ai siti archeologici e monumentali.

 

Print Friendly