L’AURORA BOREALE – uno spettacolo che lascia senza fiato

aurora2

Luci dai colori spettacolari che si infrangono contro panorami unici, boschi, distese di neve, paesi, città, creando sfumature e effetti irreali. Dalla Lapponia all’Alaska, ecco cos’è, dove vederla e qualche info utile per ammirare e fotografare l’aurora boreale.

Un sondaggio internazionale ha incoronato l’Aurora Boreale come la meta più ambita per i per chi è alla ricerca di posti unici e avventura pura…

E’ uno degli spettacoli più affascinanti della natura, a cui ogni viaggiatore dovrebbe assistervi almeno una volta nella vita.

Fenomeno ottico dell’atmosfera terrestre, l’Aurora Boreale, lascia senza fiato chiunque la vede.
E’ causata dall’interazione di particelle cariche di origine solare, con la ionosfera terrestre. Queste particelle eccitano gli atomi dell’atmosfera che diseccitandosi in seguito emettono luce di varie lunghezze d’onda.

Questo fenomeno è più frequente nel tardo autunno e all’inizio della primavera. Tra l’equinozio autunnale e quello primaverile (21 settembre – 21 marzo), quando fa buio dalle 18 all’una di notte. Il buio della notte polare nella Norvegia del Nord è quindi la condizione migliore per vedere l’aurora boreale. È dimostrato che questa luce polare brilla più sovente e più forte un paio di ore prima e dopo la mezzanotte. La luce è più forte quando l’area attiva sulla superficie solare è rivolta verso la terra. Si potrà assistere ad un periodo di maggiore intensità dell’aurora boreale ogni 27 giorni, l’equivalente di una rotazione completa del sole. Ottobre, febbraio e marzo sono i mesi migliori per vedere l’aurora boreale. Anche se non c’è nessuna garanzia, a volte appaiono aurore boreali per settimane, anche più volte nella stessa sera. Altre invece, la neve cade intensamente, oppure l’aurora boreale si nasconde. Naturalmente, più tempo vi fermate ad osservare, più probabilità avrete.

Schermata-2015-01-16-alle-10.52

QUALCHE CONSIGLIO UTILE

  • Non andare a caccia dell’aurora boreale con la luna piena! La luce lunare potrebbe annullare quella dell’aurora boreale.
  • Anche la luce dei centri abitati può diminuire l’effetto dell’aurora.
  • Per vedere l’aurora boreale deve fare buio e il cielo deve essere limpido.
  • Vestiti molto pesante e attrezzati per passare molte ore all’aria aperta.

4

QUALCHE TRUCCO PER FARE DELLE BUONE FOTO DELL’AURORA BOREALE

  • Usare una macchina fotografica che dia la possibilità di eseguire lunghe esposizioni
  • Utilizzare un treppiede
  • Non utilizzare il flash o altre impostazioni automatiche
  • scegli un valore ISO tra 100 – 400
  • posiziona l’obbiettivo su messa a fuoco manuale e scegliere “infinito”
  • Utilizza tempi di apertura lunghi, per es. 30 secondi o oltre
  • Apertura f/2.8 o oltre
  • Usa una lente grandangolare, o cmq la più luminosa possibile
  • Devi essere molto pasiente

6

DOVE VEDERE L’AURORA BOREALE

L’Huffington Post ha stilato la top 10 dei luoghi più belli dove poterla ammirare.

Norvegia – Tra il Circolo Polare Artico e la zona delle Northern Lights è uno dei punti migliori dove ammirare l’aurora boreale
Alaska – territorio Yukon, Anchorage,Fairbanks e Denali
Danimarca – L’arcipelago delle Isole Faroe
Scozia – Aberdeen, l’Isola di Skye, le Highland del Nord e Dunnet Head
Groenlandia – Kulusuk eAmmassalik
Islanda – fuori Reykjavik, nel Þingvellir National Park
Finlandia  Luosto, dove suona un allarme quando inizia l’aurora, ma anche la vicina cittadina di Sodanklya
Russia – la Kola Peninsula in corrispondenza della città di Murmansk
Svezia – Abisko, nella Lapponia svedese
Canada – Lake Superior nell’Ontario e la tundra nel Nord del Canada

 

VIDEO AURORA BOREALE

Print Friendly