National Park Discovery – 16 giorni/15 notti

images

CALENDARIO PARTENZE 2017:

Giugno: 03,17 Luglio: 01,15,22 Agosto: 05,12,26 Settembre: 02,09

ITINERARIO: Los Angeles – Phoenix/Scottsdale – Sedona – Grand Canyon – Monument Valley – Canyonlands – Moab – Arches – Flaming Gorge – Rock  Springs – Grand Teton – Jackson Hole – Yellowstone – Salt Lake City – Bryce Canyon – Zion – Las Vegas – Mammoth Lakes – Yosemite – San Francisco – Monterey/Carmel – Santa Maria – Los Angeles
1° GIORNO:LOS ANGELES – PHOENIX/SCOTTSDALE (644 km)

Partenza in bus verso l’Arizona, durante il tragitto potrete godervi lo spet­tacolare scenario del deserto del Mojave e del maestoso fiume Colorado. Scoprirete la suggestiva oasi di Phoenix / Scottsdale, una miscela di architettura del Sud-Ovest e i magnifici Cactus Saguaro. Questo sarà il vostro impatto con l’ovest americano.

2° GIORNO:PHOENIX/SCOTTSDALE – SEDONA – GRAND CANYON (381 km)

In mattinata si partirà per Sedona, attraversando il giardino desertico dell’ Arizona.  Visita della graziosa cittadina di Sedona e in seguito proseguimento attraverso l’ Oak Creek Canyon. La zona, conosciuta per i suoi spettacolari scenari, è stata luogo di molti film western. Terminerete la giornata con una visita al Grand Canyon, una delle sette meraviglie del mondo.

3° GIORNO: GRAND CANYON – MONUMENT VALLEY – CANYONLANDS – MOAB (515 km)

Questa mattina il viaggio continua verso il Painted Desert e la Monument Valley, terra degli Indiani Navajo. Gli indimenticabili paesaggi di questa Valle includono tavolati, duomi coronati e rocce a forma di spirale. Nel percorso verso Moab avrete l’opportunità di visitare un altro meraviglioso Parco Nazionale nel Sud dello Utah, Canyonlands. La sua bellezza di rocce frastagliate è solo un preludio alla vostra tappa del giorno successivo.

4° GIORNO: MOAB – ARCHES – FLAMING GORGE – ROCK SPRINGS (462 km)

Mattinata dedicata ad un altro magnifico Parco Nazionale, Arches. Una sinfonia di colori e forme create dalla natura nel corso del tempo. Vero come il proprio nome, Flaming Gorge, vi incanterà con viste indi­menticabili. Raggiugerete Rock Springs nel pomeriggio.

5° GIORNO: ROCK SPRINGS – GRAND TETON – JACKSON HOLE (382 km)

Partenza il mattino presto alla volta del Parco Nazionale Grand Teton, con i suoi straordinari picchi di granito frastagliato, che si riflettono in una miriade di laghi alpini. Le sue lussureggianti foreste ospitano antilopi, cervi mulo, scoiattoli e martin pescatore. Il viaggio continua verso la pit­toresca Jackson Hole, nel Wyoming, città che raffigura il vero “selvaggio West”.

6° GIORNO: JACKSON HOLE – YELLOWSTONE (172 km)

Giornata alla scoperta del primo Parco Nazionale degli Stati uniti, il Parco di Yellowstone. Il parco offre una miriade di attrazioni naturali come i “geysers”, vulcani di fango, l’aquila di mare testa bianca e branchi di bisonti allo stato brado nelle immense praterie. Da non dimenticare che nel Parco dello Yellowstone, sono presenti gli orsi, e magari con un po’ di fortuna riuscite anche ad avvistarne uno.

7° GIORNO: YELLOWSTONE – SALT LAKE CITY (517 km)

Oggi lasciamo il Parco Nazionale dello Yellowstone per dirigerci verso la capitale dello Utah, Salt Lake City, città che ospitò i Giochi Olimpici del 2002. Visiterete Temple Square, il Tabernacolo Mormone ed il Campidoglio dello Stato, prima del vostro arrivo in albergo.

8° GIORNO: SALT LAKE CITY – BRYCE CANYON (454 km)

Partenza da Salt Lake City per raggiungere il Bryce Canyon. Durante il viaggio avrete la possibilità di ammirare il magnifico paesaggio, un intricato disegno di colori e forme, pinnacoli e grotte di arenaria. Questo Parco è una perfetta sintonia di forme e colori, che vi lasceranno senza parole, immagini impossibili da catturare e riportare su carta.

9° GIORNO: BRYCE CANYON – ZION – LAS VEGAS (381 km)

Partenza in mattinata per la visita di un’altra spettacolare attrazione naturale, il Parco Nazionale di Zion, una meta perfetta per gli amanti dell’arrampicata e famosa soprattutto per i suoi paesaggi unici ed i maestosi altopiani. Continu­erete il viaggio costeggiando il fiume Virgin, in direzione del deserto del Mo­jave per poi entrare nello Stato del Nevada. Durante il pomeriggio è previsto l’arrivo a Las Vegas, la città dell’intrattenimento e del gioco d’azzardo.

10° GIORNO: LAS VEGAS

Oggi la giornata è a vostra completa disposizione per esplorare Las Vegas. Avrete la possibilità di visitare alcuni degli spettacolari alberghi, di partecipare ad una delle molte escursioni facoltative offerte o semplicemente rilassarvi in piscina. Las Vegas ha qualcosa da offrire a tutti.  Pernottamento in hotel.

11° GIORNO: LAS VEGAS – MAMMOTH LAKES (670 km)

Oggi viaggerete passando dal Deserto del Mojave e arriverete a Mammoth. Questa pittoresca località è frequentata sia d’estate che d’inverno, qui potrete ammirare stupendi paesaggi delle zone circostanti. Pernottamento.

12° GIORNO: MAMMOTH LAKES – YOSEMITE (175 km)

Da Mammoth vi sposterete verso il Yosemite National Park, l’attrazione naturale più popolare della California. Potrete visitare il parco ed ammirare la bellezza dei suoi paesaggi e della sua fauna. Sistemazione nella zona di Yosemite.

13° GIORNO: YOSEMITE – SAN FRANCISCO (268 km)

Ci lasciamo Yosemite alle spalle per proseguire lungo i bordi della Sierra Nevada e raggiungere San Francisco. All’arrivo, prima di raggiungere l’hotel ci aspetta la visita della “Città sulla Baia”: Union Square e China Town, il Golden Gate Park e il Fisherman’s Wharf e la vista dell’isola di Alcatraz dall’altro lato della baia. Pernottamento.

14° GIORNO: SAN FRANCISCO

Giornata a disposizione da dedicare alla visita della città o ad escursioni facoltative. Pernottamento.

15° GIORNO: SAN FRANCISCO – MONTEREY/CARMEL – SANTA MARIA (490 km)

Partenza alla volta di Monterey percorrendo la suggestiva 17 Mile Drive. Sosta nel pittoresco villaggio di Carmel per proseguire verso a sud in direzione di Santa Maria, nel cuore della Costa Californiana. Pernottamento.

16° GIORNO: SANTA MARIA – LOS ANGELES (255 km)

Lungo la strada del rientro a Los Angeles una sosta a Santa Barbara, cittadina caratterizzata dall’architettura spagnola coloniale e conosciuta come la “Perla della Riviera Americana”. Arrivo previsto nel pomeriggio e fine del tour.

n.b: Possibilità di terminare il tour il 15° giorno a San Francisco.
IL TOUR INCLUDE: 15 notti in albergo, trattamento di solo pernottamento. Pullman con aria condizionata e guida locale multilingue (Italiano incluso) per l’intero viaggio. Visite ed ingressi come da programma. by AT

 

Print Friendly, PDF & Email