Terra Maya – 6 giorni / 5 notti

logo-mexico-1024x410

 

CALENDARIO PARTENZE 2017:

Gennaio: 20   Febbraio: 03,17   Marzo: 03,17,31   Aprile: 14,28   Maggio: 05,12,19,26   Giugno: 02,09,16,23,30   Luglio: 07,14,21,28   Agosto: 04,11,18,25   Settembre: 08,22   Ottobre: 06,20,27 Novembre: 10,24   Dicembre: 08

ITINERARIO: Cancun – Bacalar – Chicannà – Calakmul – Palenque – Campeche – Uxmal – Merida – Sotuta del Peon – Chichen Itza – Riviera Maya

1° GIORNO: CANCUN – BACALAR – CHICANNA’ (470 KM)

Trasferimento dall’hotel di Cancun al punto d’incontro prefissato per la partenza del tour. Si lascia Cancun alla volta di Chicannà. Durante il percorso si visiterà la Laguna di Bacalar, conosciuta anche con il nome di “Laguna dei Sette Colori”, questo per i diversi toni del turchese, giada ed acquamarina delle sue acque che si snodano per 50 chilometri di lunghezza. Pranzo e proseguimento per Chicannà. Arrivo e visita della zona archeologica di Chicannà il cui nome in Maya significa “Casa della Bocca del Serpente”. Questa zono fu riportata alla luce solamente nel 1967 e si caratterizza per le cornici delle sue porte adornate con maschere rappresentanti differenti animali del Mondo Maya; una menzione particolare spetta alla struttura n.2 con la sua enorme maschera zoomorfica che probabilmente ed in forma allegorica rappresenta Itzamnà, Dio del Sole. Terminata la visita sistemazione presso l’Eco Resort di Chicannà. Pernottamento.

2° GIORNO: CHICANNA’ – CALAKMUL – PALENQUE (480 KM)

Partenza per Calakmul. Dopo circa un’ora di strada, si raggiunge una deviazione che attraversa la  Biosfera più grande di tutto il Messico: Calakmul, che può essere considerata l’unica giungla a fusto alto di tutta la Penisola dello Yucatan e dove vivono al suo riparo cinque delle sei specie di felini presenti nel Continente  Americano e piu’ di 230 specie di volatili. La Biosfera di Calakmul viene considerata anche un paradiso terrestre  per gli studiosi della Flora a livello mondiale. Dopo circa un’ora e mezza di strada attraverso la Biosfera si  raggiunge il sito archeologico di Calakmul importante Città Maya situata a 25 chilometri dalla frontiera con il Guatemala. A Calakmul più di un centinaio di steli sparse per tutta l’area archeologica testimoniano la grande influenza che questa Città esercitava su tutta la regione. Dalla sommità di quello che viene considerato a livello di volume, l’edificio più grande di tutto il Mondo Maya si può ammirare il meraviglioso spettacolo dell’Oceano Verde della Biosfera Maya. Al termine della visita proseguimento per Palenque con pranzo al sacco. Arrivo e sistemazione presso l’hotel Villa Mercedes Palenque o similare.

3° GIORNO: PALENQUE – CAMPECHE (362 KM)

In mattinata visita del centro archeologico di Palenque.  Ai bordi della giungla tropicale sorge uno dei più bei  centri rituali maya in funzione dal III al VII secolo d.C.  Famoso il tempio delle Iscrizioni all’interno del quale  è stata scoperta la tomba del gran signore “Pakal”  adornato con una preziosa maschera di giada autentico   capolavoro di arte Maya. Partenza per Campeche e pranzo in ristorante lungo il percorso.  Arrivo a Campeche, capitale dell’omonimo Stato della Confederazione Messicana. Breve visita della Città  Antica racchiusa e fortificata con torri e muraglie innalzate per difendere la Colonia dalle incursioni dei pirati. All’interno delle vecchie mura la città conserva anche al giorno d’oggi un tipico sapore coloniale con bellissime case patrizie ed austere chiese. Dopo la visita sistemazione presso l’hotel Plaza Campeche o similare. Pernottamento.

4° GIORNO: CAMPECHE – UXMAL – MERIDA (169 KM)

Partenza per Merida con visita alla zona archeologica di Uxmal dove si visitano i resti della città maya fiorita tra il III ed il X secolo. Particolarmente importanti  sono: la Piramide dell’Indovino ed il Palazzo del  Governatore. Pranzo in ristorante Hacienda Ochil. Nel pomeriggio arrivo a Merida, conosciuta come “La Città Bianca” dove le sue  residenze dell’epoca coloniale di stile francese, arabo  italiano testimoniano la ricchezza passata, data dal  commercio delle fibre di agave. Durante la sosta nella Piazza Principale si potranno ammirare i principali monumenti della città: la Cattedrale, il Palazzo del Governo, il Palazzo Municipale e la Casa di Montejo. Pernottamento all’hotel Presidente Intercontinental Villa Mercedes o similare.

5° GIORNO:  MERIDA – SOTUTA DE PEON – MERIDA (80 KM)

Partenza perl la visita della Hacienda Sotuta del Peon, dove si potrà assistere al processo di trasformazione in fibra dell’henequen, antico oro verde dello Yucatan. L’Hacienda Sotuta del Peonfu costruita alla fine del XIX secolo in Tecoh. Passeggiando per la Hacienda i clienti faranno un vero e proprio viaggio nel tempo trasportati, durante la visita, nei piccoli vagoni di legno chiamati “Trucks” ancora tirati da muli sopra antichi binari provenienti dalla Francia. Al termine della visita ci si potrà rinfrescare lelle limpide acque di un meraviglioso Cenote. Pranzo nell’Hacienda. Nel pomeriggio rientro a Merida. Pernottamento in hotel.

6° GIORNO: MERIDA – CHICHEN ITZA – RIVIERA MAYA (309 KM)

Partenza per la Riviera Maya con visita alla zona  archeologica di Chichen Itza. Capitale Maya dello Yucatan, fiorita fra il V ed il X secolo d.C. si possono visitare  gli imponenti monumenti delle zone ancheologiche centrali e settentrionali: il tempio Kukulkan, il tempio dei  Guerrieri, il gioco della palla ed il pozzo dei sacrifici. Pranzo e proseguimento per la Riviera Maya o Cancun. Arrivo e rilascio dei clienti nell’hotel prescelto

 

Il tour include: Sistemazione negli hotels indicati o similari. Colazione americana in tutti gli hotels – 6 pranzi; Tasse e servizio negli alimenti inclusi nel programma; Trasporto in Van americano da 10 posti o in microbus o in autobus, tutti con sistemi di amplificazione e aria condizionata solo in Messico; Guida-accompagnatore di lingua italiana-spagnolo. Ingresso ai siti archeologici e musei indicati in programma; Facchinaggi negli aeroporti e hotels

Print Friendly, PDF & Email